Home > DEFAULT

Remerda - Bologna Violenta - Utopie E Piccole Soddisfazioni (Vinyl)

(9) Comments

  1. Gardagis
    Utopie e piccole soddisfazioni by BOLOGNA VIOLENTA, released 27 January 1. Incipit 2. Vorrei sposare un vecchio 3. Utopie 4. Sangue in bocca 5. Costruirò un castello per lei 6. E' sempre la solita storia, ma un giorno muori 7. Valium tavor Serenase 8. You're enough 9. Lasciate che i potenti vengano a me Remerda
  2. Mezishura
    Utopie e piccole soddisfazioni (translation: Utopias and small satisfactions) is the third studio album by the Italian one-man band Bologna Violenta, a project of Nicola Manzan, released in by Wallace Records.. Like the previous Il Nuovissimo Mondo, the album consists of short pieces and is almost entirely xingplifarehdikir.nalixedegenloywachsnabtyakengmepers.co two songs are sung: "You're enough" involved Genre: Noise, industrial, electronic, grindcore.
  3. Zusho
    Il sequel del "Nuovissimo Mondo" di Bologna Violenta, aka Nicola Manzan, è "Utopie e Piccole Soddisfazioni". Il contenuto è però diverso: non più la passione per i mondo movies muove l'ispirazione del violinista, multistrumentista e manipolatore elettronico trevigiano, ma la sua inclinazione alla musica colta (specie la musica da camera), tanto campionata quanto suonata .
  4. Zulkizuru
    Una musica non per tutti, adatta ai più temerari e fortemente sconsigliabile a chi predilige la “forma canzone”; aspetto che limita “Utopie E Piccole Soddisfazioni”, ma che non ne svalorizza il forte significato. I Bologna Violenta si confermano una curiosa e atipica realtà alternativa per chi crede ancora nella musica italiana.
  5. Yozshuramar
    Grindcore/musica colta occidentale Bologna Violenta Utopie e piccole soddisfazioni [Wallace Records, Dischi Bervisti, ] Immaginati un pugno in faccia. Oppure di essere svegliato da una secchiata d'acqua fredda. O la scossa elettrica dei cartoni animati che hai sempre desiderato provare. Ecco, ci siamo quasi. Utopie e piccole soddisfazioni è un disco saldo nelle sue basi.
  6. Zuzahn
    Utopie e Piccole Soddisfazioni è accozzaglia, babele, cagnara, confusione, disordine, guazzabuglio, macello, pandemonio, sconquasso, trambusto, il risultato defecato dalla società italiana in digestione dagli anni settanta fino a oggi, che un Demiurgo chiamato Bologna Violenta ha lavorato come creta per creare qualcosa che disturbasse il.
  7. Zulujora
    Utopie e piccole soddisfazioni è il terzo album in studio di Bologna Violenta, alias Nicola Manzan, polistrumentista italiano, pubblicato il 27 gennaio per Wallace Records e Dischi Bervisti, e distribuito da Audioglobe.. A differenza degli album precedenti, questo disco non è interamente strumentale, ma presenta quattro brani cantati: tra questi vi sono You're enough, .
  8. Moogut
    Leggi il testo completo Remerda di Bologna Violenta tratto dall'album Utopie e piccole soddisfazioni. Cosa aspetti? Entra e non perderti neanche una parola!
  9. Vugar
    Utopie e piccole soddisfazioni Finale - con rassegnazione Il disco è stato registrato, mixato e masterizzato nella Taverna Agnostica (Povegliano – Tv) tra luglio e dicembre da Nicola Manzan con l’aiuto di Nunzia Tamburrano, tranne Il Bimbo e Lutto della testa, registrate a Casa Pertile (Bologna) tra marzo ed aprile

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *